martedì 28 ottobre 2014

Rare Garage & Psych Week in Rome: Day 2, The Garbages




Deng Deng Deng, svegliaaa.... Secondo giorno della settimanella neo-garage/psych nella Roma anni 80 !!...super chicchetta in arrivo...direttamente dal primo periodo di una mitica band romana...i...





THE GARBAGES






Gli afecionados romani del rock più verace ricorderanno certamente questa band. Un progetto che nacque intorno al 1985 grazie alla carica di uno dei vocalist più vulcanici di tutto il rock anni 80 romano: Luigi Bernardini. Un vero 'animale da palco' con una voce potente che si faceva ben volere con i suoi modi schietti e diretti.
Dopo una prima fase di rodaggio e di intensa attività live, i Garbages si fecero una bella fama nella capitale e non solo. Tanto che ben presto cominciarono a maturare contatti importanti, il più decisivo dei quali fu quello con Alberto Cadeddu che li portò a far ben presto un intero loro album in studio (in ben due versioni, una anche con l'elegante vinile rosso): 'Where The Alien Is?' (--> l'unico Lp prodotto dall'etichetta cagliaritana Arresto Cardico, che fu più che altro una tape label).
La band capitanata da Bernardini arrivò a quest'appuntamento con una consolidata formazione (che non era più la stessa di inizio attività, targata 1986 --> quella in foto), con dentro elementi di provata esperienza in altre pre-esistenti/o contemporanee formazioni. 
Agli strumenti nel disco (oltre a Bernardini alla voce) troviamo: Alessandro Magnotta alla batteria, Giorgio ‘Greco’ Curcetti alla chitarra, Romano Pasquini al basso (a quel tempo ancora nell'importante formazione italo-inglese A-10), Vito Serafino alla chitarra e Laura Miglionico alle tastiere (e ai backing vocals).
Il lavoro, viste le indubbie doti dei partecipanti, fu ricevuto favorevolmente dalla critica, che ne esaltò in particolar modo la freschezza e il grande impatto sonoro: un garage punk senza tanti fronzoli, sparato a velocità scatenata e condito dagli ottimi interventi sonori della tastierista Miglionico (che forniva evidentemente il tocco psichedelico definitivo in certi passaggi). Un dischetto da recuperarsi assolutissimamente...

Dopo questo ottimo passaggio, per i Garbages sarebbe toccato tanto altro rumore e apprezzamenti un po' ovunque. Nell'89 partecipano a Hey Roma ! compilation (su Lp): una selezione mitica dell'underground rock romano con dentro alcune delle migliori band capitoline in circolazione sul finire di decade (con dentro molti nomi affezionati al garage e alla darkwave...vedere su discogs). 
Al 90 risale l'ultima produzione ufficiale del gruppo: la partecipazione (ancora su vinile) alla compilation 'Rock Contro il Proibizionismo' promossa da Stampa Alternativa, Wide Records, Rockerilla e il Coordinamento Radicale contro il Proibizionismo (anche qui con dentro molte altre ottime band del periodo, stavolta dal calibro anche nazionale...Afterhours, Not Moving, Fun House etc..).
E dopo? Altri cambi di formazione (con ad esempio gli ingressi di Simone Mulas alla voce e di Francesco Pagni -ex Death SS- e Giuseppe Moscato) e diversi altri concerti. 
Il tutto sfumerà poco dopo la metà dei 90 e senza più Bernardini (scomparso ormai tanti anni orsono e ancora compianto da tutti i rocker romani che lo hanno conosciuto) il progetto non verrà più ripreso.
Una folgorante storia che ha lasciato buonissimi ricordi nella capitale...ai concerti dei Garbages non ci si annoiava di sicuro...
E per dimostravi che la loro musica non faceva di certo addormentare...ecco a voi l'unico loro demo in mio possesso, direttamente dal loro primissimo periodo...


'Welcome Back On Earth (demo 198x)'





Un piccolo lascito (appena 5 brani per 20 minuti di durata) ma con un potentissimo sound all'interno, in grado di destare anche le menti più narcotizzate --> Puro rock'n'roll con cantati piuttosto incazzati (per parlar bene..).

Gli stili di riferimento sono un certo garage 60s molto sincopato od anche quello americano alla Stooges di inizio anni 70 (in qualche passaggio sembra farsi quasi hard rock) e poi tanto punk vecchia scuola (anche e soprattutto 77). Il tutto condito dalle spruzzate psych fornite dalla tastiera e da alcuni giochi di chitarra.

Il demo purtroppo è senza una precisa datazione ma si colloca sicuramente a ridosso dell'uscita di 'Where The Alien Is?' (quindi credo 1987, se non proprio 1988).
Fu registrato tutto dal vivo al Mama Dog: un locale romano dove molte band andavano a suonare e dove a fine esibizione veniva consegnato loro un nastrino, con dentro la registrazione (eseguita con un multitraccia) mixata alla svelta da qualcuno dei proprietari (che davano evidentemente un bell'incentivo ad andarci a suonare!).

Buon Divertimento coi Garbages...


Special Rare Garage & Psych Week in Rome --> Day 2, description in english: today a little and energetic demo tape from the early period of The Garbages (Rome, Lazio region 1985-middle 90s). A very good formation across 80 and 90s with a rude garage punk style: devoted to the best and animated 60s garage (with some psych touchs --> thanks to thework of the keyboard) and to the old punk school (77 mostly). 5 tracks of pure energy !


Please Enjoy

http://www.4shared.com/zip/UTXwn0T2ce/The_Garbages_demo.html


Ovviamente, in conclusione, dedico il presente post alla memoria di Luigi Bernardini (ed anche agli ex Garbages, off course!!) e rimando tutti a domani per il terzo approfondimento settimanale con la Roma garagista e psichedelica.

Saluti.



2 commenti:

  1. Ma Andrea Kolera che ha cantato negli A-10 dopo Lee Robinson con chi cantava prima??

    RispondiElimina
  2. Sembra in un altro paio di band punk rock capitoline...ma a rintracciarne i nomi o risalire ai componenti sembra ardua..auguri e se riesci a venirne a capo torna a darne conto qui. saluti il silente G.M.

    RispondiElimina